Classificazione film

In Italia la classificazione dei film distribuiti in sala è regolamentata dalla Legge 220 del 14 novembre 2016 e dal Decreto legislativo 203 del 7 dicembre 2017, entrati in vigore nel novembre 2021. I distributori sono tenuti a classificare i film secondo l’età degli spettatori. La decisione è poi valutata dalla Commissione per la classificazione delle opere cinematografiche del Ministero della cultura, composta da 49 membri scelti tra professionisti del settore, educatori ed esperti di pedagogia, giuristi e rappresentanti di associazioni di tutela degli animali.

I film sono classificati in quattro categorie.

Simbolo MiC Significato del simbolo del Ministero della Cultura
Film per tutti.
Non adatto ai minori di 6 anni.
Vietato ai minori di 14 anni; spettatori che hanno compiuto i 12 anni sono ammessi alla proiezione se accompagnati da un genitore o da un tutore.
Vietato ai minori di 18 anni; spettatori che hanno compiuto i 16 anni sono ammessi alla proiezione se accompagnati da un genitore o da un tutore.

Il nostro Film Rating

Il CineTeatro don Bosco di Carugate, da sempre, promuove la visione di film per famiglie “insieme”, genitori e figli. Per questo utilizziamo da più di 10 anni un sistema di “rating” (giudizio/valutazione) sui film, in modo da permettere alle famiglie una scelta consapevole.
Anche se c’è molta cura sulla scelta dei film, molti di essi hanno contenuti non sempre adatti ai bambini e ai ragazzi (scene con parolacce, doppi sensi, o scene di violenza), specialmente se lasciati soli a guardare il film: vogliamo offrire delle indicazioni differenziate a seconda che il bambino venga accompagnato o meno da un adulto. Per questo motivo manteniamo il nostro rating, affiancato a quello ministeriale.

Ecco la tabella che riassume il significato del nostro simbolo e l’equivalente simbolo MiC che troverete ovunque venga pubblicizzato il film.

Simbolo + MiC Significato del simbolo
Il film è adatto a tutti (anche ai bambini dell’infanzia).
Il film, pur essendo indicato “per tutti” è adatto ai bambini che abbiano compiuto almeno 6 anni. Se hanno meno di 6 anni si consiglia l’accompagnamento di un adulto.
In ogni caso il film è sconsigliato ai bambini più piccoli di 3 anni.
Il film, pur essendo indicato “per tutti”, è adatto ai bambini che abbiano compiuto almeno 10 anni. Se hanno meno di 10 anni si consiglia l’accompagnamento di un adulto.
Il film, pur essendo indicato “6+”, è adatto ai bambini che abbiano compiuto almeno 10 anni. Se hanno meno di 10 anni si consiglia l’accompagnamento di un adulto.
In ogni caso il film è vietato ai bambini più piccoli di 6 anni anche dal MiC.
Il film, pur essendo indicato “6+”, è adatto ai ragazzi che abbiano compiuto almeno 13 anni. Se hanno meno di 13 anni si raccomanda l’accompagnamento di un adulto.
In ogni caso si raccomanda molta attenzione per i bambini più piccoli di 10 anni.
Il film è vietato ai minori di 14 anni (come da censura italiana), ridotto a 12 anni se si è accompagnati da un genitore/tutore, ma noi consigliamo la visione da soli solo se si hanno almeno 16 anni, oppure 13 anni se accompagnati.
Il film è vietato ai minori di 14 anni (come da censura italiana), ridotto a 12 anni se si è accompagnati da un genitore/tutore, ma noi consigliamo la visione da soli solo se si hanno almeno 16 anni, oppure 14 anni se accompagnati.

N.B. le fasce di età sono sempre indicative, ogni bambino ha una propria storia e sensibilità, pertanto la responsabilità ultima rimane comunque in capo ai genitori che potranno usare questo strumento come guida, accompagnato ad altri strumenti di valutazione o articoli di recensione del film,