Continua la Rassegna Crossroads con un altro evento speciale: Domenica 21 e Lunedì 22 arriva in sala il film Unplanned – La storia vera di Abby Johnson, (con tre proiezioni), un film sul tema scottante dell’aborto, per lo più ignorato dalla piccola e grande distribuzione (nonostante negli USA abbia avuto una grande eco e interesse nel pubblico).

La storia di Abby Johnson inizia durante il periodo in cui lavorava per la Planned Parenthood, una delle più potenti organizzazioni statunitensi di cliniche di genitorialità pianificata, che dovrebbero aiutare le giovani coppie nel percorso per creare una famiglia ma che in realtà si occupano principalmente di aborti in tutta la nazione.

Ci troviamo quindi davanti a un percorso personale, la storia di una donna che in buona fede credeva in quello che faceva, fino al momento in cui, resasi conto di quello che in realtà succedeva sul suo posto di lavoro, decide di tornare sui propri passi, cambiando radicalmente la sua vita.

L’intento del Cinecircolo La Strada è quello di offrire un momento di riflessione su un argomento che sempre di più viene ignorato, nonostante i richiami di Papa Francesco, che il 14 Ottobre 2021, nel suo terzo intervento sul tema in un mese e mezzo, si è rivolto così ai farmacisti ospedalieri: “l’aborto è omicidio, non è lecito diventarne complici” (articolo su Avvenire).

Ci troviamo davanti a una storia davvero stimolante, anche se racconta una realtà americana per molti versi diversa da quella italiana, ma non per questo distante a livello di problematiche affrontate. Per questo motivo riteniamo importante che si ritorni a parlare di questo tema, soprattutto ai giovani che sono spesso disinformati. Ci auguriamo che questo film diventi un’occasione, un modo cercare di dare una risposta al problema: non vogliamo far finta di nulla pensando che sia solo una questione “privata”, e se il Papa ci dice che “l’aborto non è la soluzione”, una soluzione andrà pur trovata e non possiamo essere indifferenti.

Per questo motivo il Cinecircolo La Strada ha invitato a tutte le proiezioni i volontari dei Centri Aiuto alla Vita, della zona Martesana (Cernusco, Melzo, Vimercate), per conoscere più da vicino come operano e come aiutano le donne in questa difficile e drammatica scelta. In particolare Domenica sera interverrà il dottor Michele Barbato, ginecologo presso il centro di Vimercate, Lunedì pomeriggio alcuni volontari di Carugate e Lunedì sarà il momento del CAV di Cernusco S/N. Insieme a loro e al nostro critico, Marco Maderna, speriamo infatti di conoscere più da vicino questa realtà e di far scaturire un dibattito interessante e un confronto costruttivo con il pubblico.

Share This