Negli ultimi 5 anni il CineTeatro Don Bosco ha visto diversi lavori di ristrutturazione, che hanno portato ad una grande trasformazione della sala in chiave moderna e di maggior confort: il “cinema dell’oratorio” è diventato una moderna e accogliente “sala della comunità”.

La ristrutturazione del 2016

I primi lavori hanno riguardato la ristrutturazione degli interni, con la nuova pavimentazione della platea e della galleria e la sostituzione di tutte le poltrone. I lavori sono stati realizzati nell’estate del 2016, pronti per il grande musical “Mamma mia che KAOS” che verrà ricordato per molti anni come il più grande successo portato in scena dai giovani della comunità parrocchiale. L’investimento è stato di 120.000 €

 

 

La ristrutturazione del 2019

Nell’estate del 2019 abbiamo iniziato la seconda fase dei lavori, partendo dal rifacimento dei bagni. La sala era stata ristrutturata negli anni ’80 e non c’erano ancora norme che obbligavano la creazione di un bagno per disabili. Per questo motivo la priorità è stata quella di ristrutturare lo spazio dei servizi igienici al piano terra prevedendo un bagno per i disabili. L’investimento è stato di 40.000 €

La ristrutturazione del 2020

Infine la pandemia non ci ha fermato nei nostro progetto di ristrutturazione, anzi il tema della sicurezza e del distanziamento sociale che necessariamente andrà garantito ancora per un certo periodo di tempo ha accelerato la scelta di ristrutturare l’ingresso del cinema nell’ottica di garantire un afflusso ordinato e distanziato degli spettatori, secondo questo schema:

Il nuovo Box-Office

Entrando sulla destra troviamo il nuovo Box-Office con 3 postazioni di lavoro, 2 per la biglietteria e una terza postazione per il tracciamento degli spettatori, così come previsto dalla vigente normativa.

Percorso guidato e distanziamento

Per garantire la massima sicurezza tutti i percorsi interni al CineTeatro sono segnati e guidati, in modo da consentire il mantenimento della distanza sociale richiesta. Tutto il personale volontario è stato opportunamente formato per garantire a tutti la massima sicurezza e per facilitare gli spettatori in ogni richiesta.

Subito al BAR… senza intervallo

Al BAR si accede “distanziati”, grazie al bancone molto grande e si acquistano i prodotti da consumare durante lo spettacolo. E’ importante acquistare subito tutto l’occorrente perché non è previsto l’intervallo per evitare l’assembramento proprio davanti al BAR.

Popcorn, patatine, caramelle sempre a prezzi “popolari”. Durante la visione è sempre obbligatorio mantenere la mascherina, salvo per la necessità di mangiare i prodotti acquistati.

Accomodatevi e godetevi lo spettacolo

Una volta entrati in platea o in galleria, ci si accomoda nel posto che si è scelto: i famigliari e i congiunti possono stare vicini senza obbligo di distanziamento, per godere lo spettacolo stando in compagnia, grazie anche ad un nuovo proiettore digitale ancora più luminoso e ad un nuovo schermo che permette un maggior contrasto.

In occasione di alcune proiezioni “speciali” sarà anche possibile vedere il film in 3D senza sovrapprezzo del biglietto, acquistando gli occhiali a 1€ che poi si conservano per essere riutilizzati in futuro.

Ora manchi solo tu 😉

Tutti questi lavori hanno richiesto un ulteriore investimento di 140.000 €: ci mancano ancora pochi lavori da completare (la sistemazione dei camerini, la nuova porta di ingresso e le locandine digitali) ma noi siamo pronti ad accogliervi tutti e a farvi sentire a vostro agio: non lasciamo che la paura ci faccia perdere la “magia” che solo la sala cinematografica ci può offrire, per tornare a sognare un mondo di abbracci e senza mascherine…

Vi aspettiamo!

Share This