Da 70 anni, l’ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema) raccoglie tutte le sale cinematografiche parrocchiali (ora “sale della comunità”).
Il 6, 7 e 8 Dicembre si festeggerà questo grande traguardo con un week-end ricco di avvenimenti che coinvolgerà i 400 delegati da tutta Italia.

La tre giorni di eventi, incontri, approfondimenti, workshop, presentazioni di trailer e anteprime cinematografiche si terrà all’interno del Centro Congressi Hotel Roma Aurelia Antica e in altre location del centro di Roma. Gli accreditati potranno partecipare nella mattina di sabato 7 dicembre all’udienza privata con Papa Francesco in sala Clementina e il giorno dopo alla visita dei set di Cinecittà.
Un programma fitto che li vedrà impegnati nelle serate romane con le anteprime cinematografiche e durante il giorno negli incontri di dialogo con ospiti del cinema italiano e nei panel di approfondimento delle questioni associative su temi dello “spettacolo”.

«Siamo contenti di vivere questo incontro – spiega don Adriano Bianchi, Presidente di ACEC – tra il Papa e le Sale della Comunità e di riconfermare proprio assieme a Lui la nostra passione per l’annuncio del Vangelo attraverso i linguaggi dell’arte. L’incontro con il Papa ci sostiene nel continuare, nelle forme generose del volontariato, a tenere attivi e competenti i nostri presidi culturali nel territorio, capaci di generare la bellezza necessaria alla vita delle persone».

Gli SdC days saranno anche la sede più bella per presentare il libro, appena uscito, di Raffaele Chiarulli dal titolo “Sale della Comunità, la magia continua. Undici storie spettacolari”, edito da Effatà e dedicato proprio a raccontare le tante vicende magiche e autorevoli che si celano nell’universo ACEC lungo tutto lo stivale.

Per consultare il programma nel dettaglio clicca qui

Share This